Confesercenti e l'arte della Pizza

Si sono spenti i riflettori su Pizza Fest Angri,  manifestazione di grande successo dedicata al mondo della pizza.

La manifestazione ha  visto la partecipazione di migliaia di persone  gremire piazzale Lazio, grazie all'instancabile lavoro del gruppo di giovani del quartiere Alfano. Con grande impegno e coraggio, hanno garantito l'ottima riuscita della manifestazione, realizzata in collaborazione con la Confesercenti Angri che ha curato ed organizzato il convegno di valorizzazione dell'Arte del Pizzaiuolo. A promuovere il riconoscimento della pizza e dell'arte del pizzaiolo quale patrimonio immateriale dell'Unesco, è stata proprio la Confesercenti Campania grazie alla raccolta di milioni di firme. Numerose le personalità della Camera di Commercio, Confesercenti provinciale Salerno, della Regione, Provincia, Amministrazione Comunale e Coldiretti nazionale che hanno presenziato al convegno.  "Ma i veri indiscussi protagonisti sono stati loro, i grandi maestri pizzaioli che con amore e passione rappresentano la nostra regione in tutto il mondo - spiega il Presidente vicario Confesercenti Provinciale Salerno e Presidente delegazione territoriale angrese Aldo Severino - e che ringraziamo per essere stati testimonial del convegno e a cui abbiamo consegnato attestati di benemerenza: Angioletto Tramontano della pizzeria 'O Sarracin, il nostro punto di riferimento per tutte le attività di formazione del settore, Paco Linus Presidente "Grupo piccola Napoli" e Guiness World Record, Attilio Albachiara campione mondiale pizza Stg, Presidente associazione Mani d'Oro e promotore del Trofeo Pulcinella, chef Antonella Principe della storica famiglia di ristoratori  e con Teresa Iorio, campionessa mondiale pizza Stg e pizza fritta, inoltre molti altri rappresentanti del mondo dell'arte bianca, tra cui Enzo Fiore, Nunzio Marino e con la gradita partecipazione di Gennaro  'O Masto d' 'a pizza, comprese le tante pizzerie angresi che mantengono viva la nostra città con la loro arte. Insieme al mio gruppo organizzativo - prosegue Severino - riteniamo che l'arte del pizzaiuolo  debba  essere sempre più valorizzata; dove si parla di pizza, là siamo anche noi: infatti siamo stati al Pizza Festival del parco acquatico Pareo Park di Giugliano in provincia di Napoli e saremo presenti alla Festa della Pizza di Pagani organizzata dall'Accademia della pizza.  Insistiamo molto sulla formazione che deve essere il punto di partenza per conoscere ed amare l'arte bianca, per questo da anni avviciniamo i giovani al mestiere di pizzaiolo, un'arte che consente di far conoscere la nostra tradizione culinaria in tutto il mondo e dare opportunità di lavoro. Grazie alla formazione da noi messa in campo, e sostenuta dal gruppo dirigenziale della Confesercenti Provinciale Salerno con il Presidente Raffaele Esposito e il direttore Pasquale Giglio,   tanti giovani possono apprendere questo mestiere, dapprima con i laboratori di pizza Stg e ora anche in collaborazione con Asfel ente accreditato dalla regione Campania, con il corso professionale, l'unico riconosciuto dalla regione Campania che consente agli allievi di diventare pizzaioli professionisti e qualificati con certificato regionale, vero e valido biglietto da visita per lavorare in Italia e all'estero" - conclude Severino. Tutti coloro che vogliono informazioni sulle nostre attività di formazione, valorizzazione e diffusione dell'arte del pizzaiuolo, possono rivolgersi alla nostra segreteria 338 76 65800

 

Click me

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su Accetto, proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk